Logo InAudita.com
Powered by Traduttore
Italian Inglese French German Spanish

I NOSTRI AMICI ANIMALI

Auto in generale AUDI e non...

Re: I NOSTRI AMICI ANIMALI

Avatar utente
da Gioy26 23/06/2015, 12:05
Vi presento i miei 4 zampe:

Lui è Brandy, oggi festeggia due anni con noi, arriva da un sequestro, di quelli che si vedono a Striscia, lo stavano portando ad Aosta e chissà da dove arrivava.
WP_20141207_10_29_34_Pro.jpg


Lei è Cayenne (la diva), trovata nel dicembre 2011 nella nostra cantina, entrata da una piccola finestra, non sappiamo se qualcuno ce l'ha portata o se sia finita qui per caso. All'epoca avevamo un altro gatto nero di nome Cayman che purtroppo è morto di una brutta malattia.
WP_20140116_21_16_42_Pro.jpg


E infine la piccola Audi, arrivata ad agosto 2014, trovata da mio padre ai mercati generali ortofrutticoli, spaventata, probabilmente era salita per sbaglio su qualche camion, si è lasciata prendere solo da mio padre e ha trovato la sua casa.
WP_20141214_11_09_38_Pro.jpg
Everyday I see my dream... <3

Gioy26 - TT Roadster
Avatar utente
Offline
New Entry
New Entry
Messaggi
5
Iscritto il
22/06/2015, 11:20
Località
Prov. di Torino

Re: I NOSTRI AMICI ANIMALI

Avatar utente
da SelviA 27/06/2015, 0:07
Complimenti Giorgia, tre meraviglie. ..con tre nomi che la dicono lunga sulle tue passioni! !
Avatar utente
Offline
Utente Junior
Utente Junior
Messaggi
593
Iscritto il
01/02/2014, 1:22
Località
Benevento

Re: I NOSTRI AMICI ANIMALI

Avatar utente
da nerone 30/06/2015, 11:25
Giorgia, adorabili è dire poco :love fanno parte della famiglia e guai a chi li tocca :gangster

domanda, ma la tua spettacolare TT che nome gli hai dato :lol .

bellisssi e dolcissimi ! complimenti :good
Immagine
Nerone car

Seguici anche con Tapatalk ;)

STAFF INAUDITA.COM
Insieme per Passione
www.inaudita.com
Mail: staff@inaudita.com
Avatar utente
Offline
Presidente
Presidente
Messaggi
1539
Iscritto il
24/01/2014, 15:21
Località
Bergamo

Re: I NOSTRI AMICI ANIMALI

Avatar utente
da Sunshine 01/07/2015, 9:08
Ma quanto sono belli.... sui nomi abbiamo già detto in chat ;)

Ma vanno tutti d'accordo?
Bisogna sempre crederci. Bisogna sempre sperare.
Non bisogna mai arrendersi... Mai mollare!



STAFF INAUDITA.COM
Insieme per Passione
www.inaudita.com
Mail: staff@inaudita.com


RESTA SEMPRE IN CONTATTO CON TUTTI GLI AMICI DI INAUDITA: TELEGRAM FREE COMMUNITY TI ASPETTA ;)
Avatar utente
Offline
Moderatore
Moderatore
Messaggi
26644
Iscritto il
06/05/2005, 8:21
Località
Provincia di Torino

Re: I NOSTRI AMICI ANIMALI

Avatar utente
da Sunshine 18/11/2015, 17:12
Diesel, il cane morto nell'assalto ai terroristi

diesel1.jpg


È stato ferito a morte ed è tornato indietro per spirare accanto al suo compagno di lavoro: si chiamava Diesel ed era stato arruolato nel RAID, tra le cui fila, si è distinto per il coraggio, salvando le vite dei colleghi poliziotti.
Ecco una delle tante storie che ha commosso la Francia e, sulla rete, il mondo intero. Solo che stavolta non si tratta di un uomo: Diesel era un malinois, ovvero un cane pastore belga, specializzato nell’assalto e nella ricerca di esplosivi, e aveva sette anni.
Diesel è stato ucciso mercoledì mattina durante il blitz condotto dalla polizia francese a Saint Denis (cinque i poliziotti feriti). Secondo la ricostruzione di diversi media francesi, Diesel sarebbe stato il primo ad entrare nel covo dei sospetti , un appartamento nel quartiere a nord di Parigi, quando all’alba di mercoledì mattina è scattata l’operazione delle teste di cuoio francesi alla ricerca della «mente» degli attentati del 13 novembre. L'animale è stato utilizzato all'inizio dell'assalto. La polizia ha fatto entrare Diesel nell’appartamento all’angolo tra rue de la République e rue de Corbillon dove erano asserragliati i terroristi. L'obiettivo era valutare i pericoli della situazione. L’animale è stato subito ucciso da una delle persone armate che si trovavano nel covo.

Diesel2.jpg


La notizia della morte di Diesel si è rapidamente diffusa sui social (ed è anche diventato trending l’hastag #JeSuisChein). Poi è stata la stessa Police Nationale, dal suo account Twitter, a spiegare che Diesel era stato «ucciso dai terroristi». «I cani sono fondamentali nel nostro lavoro», spiegano le forze dell’ordine francesi.

L'eroico Diesel è l’unica vittima tra le forze di polizia nella retata a Saint Denis, ad opera degli uomini del Raid (Recherche Assistance Intervention Dissuasion, le “teste di cuoio” francesi) e molti hanno chiesto che il cane-poliziotto venga insignito della stessa onorificenza che verrebbe consegnata a un “agente umano”.
In questi giorni di emergenza a Parigi, dopo gli attentati di venerdì scorso, sono numerose le squadre cinofile utilizzate da polizia e forze speciali. Il loro impiego è cruciale - spiegano gli agenti - in situazioni di pericolo.
Peccato che ci rimettano spesso la vita come è accaduto anche ad Akil, pastore tedesco di un anno e mezzo della brigada «Al Anyab», che era in azione durante l'operazione delle forze di sicurezza al museo del Bardo di Tunisi, nel marzo scorso. È stato raggiunto da colpi di arma da fuoco ed ucciso. Al termine dell’operazione delle forze speciali al museo, Akil- ormai morto - fu portato via in barella mentre gli agenti schierati su due file gli tributarono un lungo applauso in un improvvisato picchetto d’onore.

diesel.jpg


Akil-cane-eroe.jpg


:geek: :geek:
Bisogna sempre crederci. Bisogna sempre sperare.
Non bisogna mai arrendersi... Mai mollare!



STAFF INAUDITA.COM
Insieme per Passione
www.inaudita.com
Mail: staff@inaudita.com


RESTA SEMPRE IN CONTATTO CON TUTTI GLI AMICI DI INAUDITA: TELEGRAM FREE COMMUNITY TI ASPETTA ;)
Avatar utente
Offline
Moderatore
Moderatore
Messaggi
26644
Iscritto il
06/05/2005, 8:21
Località
Provincia di Torino

Re: I NOSTRI AMICI ANIMALI

Avatar utente
da Sunshine 19/05/2016, 8:44
L'uccello multato dall'autovelox: vola troppo veloce, e scatta la foto

uccellino.jpg



Si può multare un uccello per eccesso di velocità?
Ovviamente no, ma questo non ha impedito alla telecamera di un autovelox di immortalare il volatile mentre sfreggiava a tutta velocità per i cieli della Gran Bretagna.
L'obiettivo è stato ingannato dal 'corpo' in movimento davanti al suo occhio, rilevando l'infrazione e scattando la foto.
Un'immagine che attraverso i social ha fatto subito il giro del globo.
Bisogna sempre crederci. Bisogna sempre sperare.
Non bisogna mai arrendersi... Mai mollare!



STAFF INAUDITA.COM
Insieme per Passione
www.inaudita.com
Mail: staff@inaudita.com


RESTA SEMPRE IN CONTATTO CON TUTTI GLI AMICI DI INAUDITA: TELEGRAM FREE COMMUNITY TI ASPETTA ;)
Avatar utente
Offline
Moderatore
Moderatore
Messaggi
26644
Iscritto il
06/05/2005, 8:21
Località
Provincia di Torino

Re: I NOSTRI AMICI ANIMALI

Avatar utente
da Sunshine 05/08/2016, 8:58
Cane si unisce in una corsa di 250 chilometri e trova un nuovo compagno di vita

Cane.JPG


La favola della cagnolina Gobi è una storia che parla di sport e di amore per gli animali. La bestiola e il suo nuovo amico Leonard si sono conosciuti lungo il tracciato di 155 miglia (circa 250 chilometri) della 4 Deserts Gobi March 2016, una dura gara da percorre in giorni di corsa.

L’atleta scozzese era pronto a correre le prime 20 miglia di marcia del primo giorno, quando improvvisamente si è trovato accanto una cucciola di cane, che ha iniziato a trotterellagli accanto. La cagnolina ha corso con lui tutto il primo giorno, lasciando sorpresissimo Leonard. Il marciatore credeva che poi lei se ne sarebbe andata, ma il giorno dopo la ha ritrovata vicina, sulla linea di partenza.

I due sono diventati una coppia inseparabile e la bestiola, incredibilmente resistente nonostante la difficoltà del terreno e la lunghezza della marcia, ha corso con lui quasi metà della corsa, venendo trasportata in auto solo durante i due giorni di pioggia, in cui il suo nuovo compagno ha corso da solo.

Al termine della marcia, Leonard non ha avuto alcun dubbio: Gobi - chiamata così in onore della corsa - sarebbe tornata in Scozia con lui, anche se per farlo avrebbe dovuto essere sottoposta a 30 giorni di quarantena e a molta burocrazia e spese.

La storia, che ha appassionato gli sportivi di tutto il mondo, ha creato una grossa mobilitazione sul web e in molti si sono offerti di aiutare Leonard a pagare le spese per il trasferimento di Gobi.

«Gobi mi ha scelto come compagno della vita e ora devo fare tutto ciò che devo per tenerla con me, anche grazie al grande supporto che mi arriva da tutto il mondo», ha commentato Leonard. Gobi, intanto, sta pazientemente aspettando di sbarcare in Scozia ed è amorevolmente accudita da un amico cinese di Leonard.
Bisogna sempre crederci. Bisogna sempre sperare.
Non bisogna mai arrendersi... Mai mollare!



STAFF INAUDITA.COM
Insieme per Passione
www.inaudita.com
Mail: staff@inaudita.com


RESTA SEMPRE IN CONTATTO CON TUTTI GLI AMICI DI INAUDITA: TELEGRAM FREE COMMUNITY TI ASPETTA ;)
Avatar utente
Offline
Moderatore
Moderatore
Messaggi
26644
Iscritto il
06/05/2005, 8:21
Località
Provincia di Torino

Ordina Per

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

Vai a